SEARCH AND PRESS ENTER

Incarico: edificio su quattro piani fuori terra di circa 2.500 mq ciascuno, comprendente la rappresentanza diplomatica dell’Ambasciata d’Italia, il settore degli addetti militari, la rappresentanza consolare, l’istituto di cultura e le aree di rappresentanza comprensive di un atrio pluripiano per eventi e manifestazioni, di una sala multimediale, della biblioteca, ecc.
Ubicazione: Washington D.C.
Committente: Ministero per gli Affari Esteri
Tipologia di lavoro: nuova realizzazione
Data: 1993 progetto vincitore del concorso ad inviti: C. Aymonino, G. Aulenti, G. Canella, De Feo, V. Gregotti, V. Magistretti, R. Piano, A. Rossi, P. Sartogo;
Data incarico: 1993 – 1996 progettazione esecutiva; 1996 inizio lavori; 1999 completamento.
Design team: P. Sartogo lead arch., S. Nobili, N. Grenon
Consultants: strutture ed impianti Leo A. Daly Washington DC, geotecnica Schabel Washington DC, illuminotecnica Brandston New York, ingegneria meccanica M.S.I. Washington DC, sicurezza Electron Roma, tecnologie specialistiche Metcoe U.S.A., landscape F. Zagari
Area: 10.000 mq.


Progetto dell’arredamento: progettazione arredi fissi e mobili
Data incarico:1999-2001
Photo credits: Archivio S. Nobili – SNA, Archivio P. Sartogo, N. Mcgrath, A. Jemolo, A. Karchmer, Ambasciata d’Italia a Washington